Sciarpa a trecce double-face

Questa sciarpa me la sono un po’ inventata, perché in realtà, quando l’ho progettata qualche anno fa, non avevo ancora trovato sul web istruzioni che mi potessero essere utili per quello che cercavo.

sciarpa a trecce duoble-face

La particolarità è che, essendo le trecce lavorate a coste (un dritto-un rovescio), il disegno è bello da vedere da entrambi i lati.

sciarpa a trecce duoble-face

davanti ———– dietro

Questa sciarpa ha inoltre una storia.
Infatti ne avevo fatta una tre anni fa, insieme ad un berretto, poi la sciarpa l’ho persa.
A fine stagione invernale mi ero decisa a ricomprare la lana approfittando dei saldi e mi ero ripromessa di rifare la sciarpa con calma tra primavera ed estate, per averla pronta per la stagione invernale successiva.

Ma a giugno poi abbiamo accolto in casa la micia Nina la quale da quella volta, come potete vedere nelle foto dei miei altri post, è mio malgrado sempre presente in qualsiasi (Q U A L S I A S I !) mia attività di fai-da-te.

Mi sono quindi resa subito conto che di lavorare a maglia non se ne parlava. Quest’anno ci ho riprovato contando sul fatto che a quasi 3 anni un gatto dovrebbe avere imparato le “buone maniere” e sono riuscita, con un po’ di battaglie, a completarla.

insegnare al micio le "buone maniere" da "Arriva un micio - Nicoletta Magno - ed. De Vecchi"

insegnare al micio le “buone maniere” da “Arriva un micio – Nicoletta Magno – ed. De Vecchi”

Annunci